Home / Mangiare e bere / Come perdere peso con lo zenzero
zenzero

Come perdere peso con lo zenzero

Perdere peso utilizzando zenzero è possibile?
Sicuramente il solo utilizzo dello zenzero come ingrediente principale non ci permetterà di perdere peso, ma utilizzato in un certo modo di sicuro ci aiuterà a far diminuire i centimetri del nostro corpo.
Lo zenzero è una pianta delle zingiberacee molto simile alla canna che fresco o secco viene usato per diverse soluzioni;in cucina prevalentemente come spezia oppure ad uso farmaceutico come carminativo oppure per la produzione di profumi ed oli per la pelle.
Si presenta sotto forma di radice ed ha delle proprietà di antinfiammatorio,antisettico e antibatterico.
L’utilizzo di zenzero può sicuramente aiutare a perdere peso in quanto è costituito da gingerolo che fornisce anche il retrogusto piccante ed aiuta ad avere benefici nella perdita di peso. Questa sostanza fa aumentare la temperatura corporea e da un’accellerata al metabolismo consentendogli di bruciare più grassi di diminuire la glicemia e di abbassare il colesterolo.
Risulta essere nelle classifica degli alimenti brucia grassi nelle prime posizioni trasformando in energia gli alimenti bruciati. Inoltre ha anche un effetto drenante facilitandone l’espulsioni di liquidi che contribuiscono anch’essi ad avere un effetto pancia sgonfia. Per questo motivo un uso appropriato di questa radice porterà anche altri benefici al nostro organismo.
Logicamente non basta solo utilizzare zenzero per dimagrire, ma il tutto deve essere abbinato ad una corretta dieta alimentare e ad una attività fisica costante.

Inoltre lo zenzero aiuta a favorire la digestione delle proteine e dei carboidrati eliminando gas intestinali non permettendo al cibo di restare per un lungo periodo nel tratto intestinale e diminuendo il sentore di avere fame.
Per avere effetti dimagranti si consiglia di mangiarne dai dieci ai 30 grammi al giorno. Sono diversi i modi per utilizzarlo nella nostra dieta dimagrante; sicuramente si consiglia di utilizzarlo lontano dai pasti, preferibilmente la mattina magari prima di fare colazione con un bel decotto oppure una tisana fatta con radice fresca oppure in infusi comprati in erboristeria. Consigliato anche mangiarlo fresco durante la giornata per chi preferisce quel retrogusto piccante.
Abbinato al limone in alcune tisane di sicuro sarà efficace nel nostro percorso dimagrante.
Come tutte le cose però in alcuni casi non bisogna farne un abuso poiché non è che mangiandone in quantità superiori aiuta a dimagrire prima.
Chi soffre di ipertensione non deve assolutamente scegliere questo metodo per dimagrire.
Ci raccomandiamo però di non confonderci con lo zenzero candito,aiuta sicuramente ad eliminare il mal di gola ma non può e non deve essere usato per avere dei benefici dimagranti.

Check Also

mele

Ricetta delle Roselline di mele

Le roselline di mele sono dei dolcetti molto belli da vedere e allo stesso tempo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *