Home / Salute / Quali sono i migliori ingredienti da ricercare in un integratore dimagrante?
ingredienti integratori

Quali sono i migliori ingredienti da ricercare in un integratore dimagrante?

Iniziare un percorso di dimagrimento con la determinazione di volerlo seguire fino al raggiungimento dei risultati sperati è fondamentale, ma se oltre alla dieta ed all’attività fisica aggiungiamo la possibilità di assumere un integratore dimagrante che velocizzi l’intero processo ci sarà sicuramente più probabilità di successo, grazie alla motivazione extra che un integratore dimagrante può dare. In commercio ci sono tantissimi integratori per il dimagrimento, ma alcuni sono più efficaci di altri in quanto contengono ingredienti migliori: vediamo insieme quali sono gli ingredienti che devi ricercare in un integratore dimagrante che funzioni.

Piperina

La piperina è un componente che si trova naturalmente nel pepe nero e che pare abbia la capacità di ridurre il grasso superfluo, specialmente nelle zone di pancia e cosce. Agisce come un vero e proprio bruciagrassi, attivando quello che viene chiamato “effetto termogenico” durante il quale il grasso in eccesso viene bruciato molto più rapidamente rispetto al normale. Gli integratori a base di piperina funzionano benissimo anche perché aiutano la digestione, processo fondamentale per avere un corpo sempre al massimo delle sue energie. Il miglior integratore dimagrante a base di piperina lo trovi nella sezione Dimagrimento di Salute Naturale (asl-rme).

Capsaicina

La capsaicina è presente in molti dei bruciagrassi che si possono trovare sul mercato, poiché ha una azione stimolante non eccessiva come altre molecole similari. È uno dei migliori ingredienti naturali per la perdita di peso e supporta la tua dieta in diversi modi. La prima cosa da sapere è che tutti gli estratti di capsaicina sono buoni per perdere peso. Le ricerche mostrano che aiuta la perdita di grasso sopprimendo l’appetito, aumentando il metabolismo e migliorando la combustione termogenica dei grassi. Il problema con gli estratti di peperoncino è che possono essere troppo irritanti per lo stomaco, causando a volte disagio gastrico. E’ bene quindi non abusare di integratori a base di capsaicina e assumerli sempre secondo le indicazioni riportate sulla confezione.

Caffè verde

Gli estratti di chicchi di caffè verde contengono un ingrediente che una normale tazza di caffè non possiede: si chiama acido clorogenico. Anche se in molti sono consapevoli che supporta la perdita di peso, c’è una certa confusione su come funziona. Un tempo si credeva che il chicco di caffè verde fosse un potente bruciagrassi termogenico. Ora è ampiamente dimostrato che questo potrebbe non essere vero. La ricerca suggerisce che l’ingrediente può sopprimere la capacità del fegato di convertire gli zuccheri e i carboidrati in glucosio: significa che può aiutare a prevenire il desiderio di carboidrati dopo il pasto. Altre ricerche indicano che l’acido clorogenico può anche impedire al tuo corpo di immagazzinare il grasso.

Cromo picolinato

Il cromo è un ingrediente incredibilmente popolare delle pillole dimagranti. Altre opzioni che forniscono cromo sono disponibili per i produttori di integratori per la perdita di peso, ma la scienza mostra che la forma picolinato funziona meglio. Il cromo tiene sotto controllo i livelli di zucchero e insulina nel sangue. Così facendo può prevenire le voglie in un modo simile a quello dell’acido clorogenico. Dopo un pasto, i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare rapidamente. Gli spuntini ipercalorici fanno la stessa cosa. Quando lo zucchero nel sangue diventa troppo alto, il fegato rilascia insulina. Questo riporta il livello di zucchero nel sangue verso il basso. Sfortunatamente, l’insulina può causare un “crollo” dei livelli di zucchero nel sangue e diventare troppo bassi. Quando questo accade, si sente il bisogno di mangiare cibi ipercalorici. La capacità del cromo di intervenire può essere un aiuto prezioso per la perdita di peso.

Caffeina

Alcune persone sono insolitamente sensibili alla caffeina e devono evitarla. Se si rientra in questa categoria, è meglio evitare i prodotti dimagranti che hanno caffeina e altri ingredienti simili che la contengono. In dosi ragionevoli, la caffeina è un bruciagrassi efficace. Il suo effetto è quello di prevenire l’affaticamento legato alla dieta. Migliora anche la concentrazione mentale e può aiutare a controllare l’appetito. Tuttavia, uno degli effetti migliori della caffeina sulla perdita di peso che la scienza ha dimostrato è che aumenta la combustione dei grassi stimolando il metabolismo e la termogenesi.

Vitamine B

Le vitamine B supportano il metabolismo energetico. Ecco perché vengono messe nelle bevande energetiche. A differenza degli stimolanti, le vitamine del gruppo B possono aumentare l’energia e prevenire la fatica senza presentare rischi di spiacevoli effetti collaterali. Le diete finalizzate alla perdita di peso sono abbastanza difficili da iniziare. La fatica è spesso inevitabile, ma le vitamine del gruppo B possono aiutare, quindi non è raro trovare in commercio pillole dietetiche che sfruttino le loro capacità.

Check Also

come riconoscere il diabete mellito

Riconoscere il diabete mellito, informazioni utili

Nell’ultimo decennio i casi di diabete sono notevolmente aumentati nella popolazione mondiale. Tanti possono essere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *